Detrazioni fiscali per interventi di risparmio energetico 2017

Scritto da il 28 dicembre 2016
Detrazioni fiscali per interventi di risparmio energetico 2017

Le detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica sono state prorogate anche al 2017, con la legge di bilancio pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 21 dicembre 2016.
Pertanto anche nel 2017 le spese per lavori edilizi ed impiantistici sugli edifici, che generano un risparmio energetico, come gli interventi di riqualificazione energetica (coibentazione delle pareti o della copertura, sostituzione degli infissi o del generatore ecc.) possono essere detratte dalle imposte nella misura del 65%.
Per i condomini le stesse detrazioni fiscali sono state estese fino al 2021 e per alcuni tipi di intervento la detrazione è maggiore. Infatti, per lavori di riqualificazione energetica che interessano l’involucro dell’edificio la detrazione è del 70 per cento. Inoltre, se gli interventi permettono di raggiungere certi livelli di prestazioni, la spesa detraibile può arrivare al 75%.
Sempre i condomini possono decidere di finanziare le opere cedendo il credito corrispondente alla detrazione, ai fornitori che hanno effettuato i lavori. Le modalità saranno definite dall’Agenzia delle entrate entro la fine di Marzo 2017.
Un elenco degli interventi per il risparmio energetico che possono accedere alle detrazioni si trova sul sito di ENEA.

Ti piace questo post? Segnalalo e condividilo con i tuoi amici.

« Vantaggi di una CasaClima
Obblighi rinnovabili per nuovi edifici 2017 »