Premio fotovoltaico ed efficienza energetica

Scritto da il 20 febbraio 2011
Premio fotovoltaico ed efficienza energetica

Premio per impianti solari fotovoltaici montati su edifici abbinati ad uso efficiente dell’energia

Il nuovo conto energia, valido da gennaio 2011, riduce progressivamente l’incentivo riconosciuto per la produzione di energia elettrica, ma riconosce un incremento alla tariffa incentivante per chi associa l’installazione dell’impianto a interventi di riqualificazione energetica degli immobili.

Sono previsti due casi. L’installazione su nuovi edifici e l’installazione su edifici esistenti. Il premio ci sembra particolarmente interessante in questo secondo caso perché può essere uno strumento economico in più per finanziare le spese per la riqualificazione energetica dell’edificio.

Per i nuovi edifici il premio consiste in una maggiorazione del 30% della tariffa incentivante a condizione che si ottenga un miglioramento di almeno il 50% della prestazione energetica, per il raffrescamento e il riscaldamento, rispetto ai valori minimi previsti dalla normativa vigente.

Per gli edifici esistenti, per accedere all’incentivo, è necessario raggiungere una riduzione minima del 10% degli indici di prestazione energetica. Dopodiché si ha un incremento percentuale della tariffa (fino a un massimo del 30%) uguale alla metà della percentuale di riduzione del fabbisogno di energia conseguito con l’intervento di riqualificazione.

Esempio

Poniamo si decida di installare un impianto di potenza 2,5 kW su un edificio, che entra in funzione dopo il 30 Aprile 2011 ed accede quindi ad una tariffa incentivante ridotta del 2,73% rispetto a prima. Ipotizziamo che gli interventi di miglioramento dell’involucro termico produrranno una riduzione del 15% dei rispettivi indici indicati nel certificato energetico.  Dopo aver realizzato i lavori la tariffa a cui si ha diritto è incrementata del 7,5% e corrisponde a 0,42 €/kWh di poco più bassa della tariffa incentivante del conto energia 2010 per gli impianti parzialmente integrati, ossia quelli semplicemente posti sulle coperture esistenti complanari ad esse. Oltre a riportare la tariffa incentivante ai valori del 2010, economicamente si usufruisce anche della riduzione del fabbisogno di energia e, se l’intervento è ben progettato e realizzato, si beneficia del miglioramento delle condizioni di confort dell’immobile.

Se installate impianti fotovoltaici e siete interessati a offrire un servizio integrato ai vostri clienti, per qualsiasi chiarimento o se siete interessati ad accedere al premio contattatemi

Ti piace questo post? Segnalalo e condividilo con i tuoi amici.

« La certificazione energetica nazionale
Fotovoltaico. Proposta di legge della Regione Toscana »