Conto energia 2011. Tariffe incentivanti

Scritto da il 15 maggio 2011
Conto energia 2011. Tariffe incentivanti

 

Gli incentivi per impianti fotovoltaici entrati in vigore con il nuovo conto energia del 2011 variano per le diverse tipologie di impianti e in relazione alla potenza degli stessi.
Le riassumiamo di seguito.

Tariffe incentivanti per gli impianti fotovoltaici
Per il 2011 gli incentivi per gli impianti fotovoltaici, quindi per piccoli e grandi impianti e per impianti integrati in pergole, serre e simili valgono le tariffe riportate nella tabella sottostante. Gli incentivi variano a secondo che l’impianto sia montato su un edifico o meno e in funzione della potenza dell’impianto.
Nel 2011 sono previste riduzioni degli incentivi ogni mese. La riduzione complessiva nel corso dell’anno varia in funzione della taglia e del tipo di impianto. Per gli impianti montati su edifici varia dal 23%, per gli impianti di piccola taglia, fino a poco più del 33% per gli impianti di taglia più grande.
Nel caso di impianti montati a terra la riduzione è leggermente maggiore. Si arriva infatti al 24% per quelli di piccola taglia e a poco meno del 35% per quelli più grandi.

Tariffa incentivante per  impianti integrati in pergole, serre, barriere acustiche, tettoie e pensiline.
Sono una tipologia particolare di impianti fotovoltaici per i quali è previsto un regime diverso di incentivo.
In questo caso la tariffa incentivante è la media aritmetica tra la tariffa spettante per gli impianti fotovoltaici realizzati su edifici e la tariffa spettante per altri tipologie di impianti fotovoltaici. Si può ricavare dalle tabelle del punto precedente.
Nel caso delle serre, inoltre, la superficie occupata dai moduli non deve superare un certo valore della superficie totale della copertura della serra.

Tariffe incentivanti per impianti fotovoltaici integrati con caratteristiche innovative
Sono impianti fotovoltaici che utilizzano moduli non convenzionali e componenti speciali sviluppati per sostituire elementi architettonici.
Gli impianti devono avere una potenza compresa tra 1 kW e 5 MW e moduli, componenti e le stesse modalità di installazione devono soddisfare certe prescrizioni definite dalla normativa.
Per questo tipo di impianti si ha una unica tariffa per tutto il 2011 ridotta di solo il 3% rispetto al precedente conto energia.

Tariffe incentivanti per gli impianti fotovoltaici a concentrazione
Sono impianti composti oltreché dai moduli da sistemi ottici che concentrano la luce solare sulle celle fotovoltaiche.
Questi impianti sono ammessi agli incentivi per il fotovoltaico se hanno una potenza compresa tra 1 kW e 5 MW.
Anche per questo tipo di impianti si ha una unica tariffa per tutto il 2011 ridotta di solo il 3% rispetto al precedente conto energia.

Altri articoli sul conto energia 2011:

Conto energia 2011
Tipologie di impianti
Incentivi e limiti di costo
Premi tariffari
Cumulabilità degli incentivi

Ti piace questo post? Segnalalo e condividilo con i tuoi amici.

« Conto energia 2011. Incentivi e limiti di costo
Conto Energia 2011. Premi tariffari »